1à Convegno nazionale “il Jazz va a Scuola” – Bologna 17 novembre. Presentazione del progetto SoundzforChildren ore 16:00.

 

 

“Il mondo è suono” si dice nell’induismo,”la musica è una vibrazione originaria”.

“Coscienti del bisogno di promuovere e incentivare la presenza dei linguaggi improvvisativi nella Scuola la Federazione organizza il primo Convegno Nazionale “Il Jazz va a Scuola” con l’intento di conoscere e mappare la ricca realtà nazionale. Realtà in progresso che vuole parlare nuove lingue d’arte tese allo scambio e all’incontro come è sempre stato per il jazz, idioma dinamico ed elastico per antonomasia. Una musica nuova per una Scuola migliore e una sinfonia di voci plurali per una migliore società del futuro.”, spiega Paolo Fresu

Il Jazz va a Scuola vuole quindi far dialogare il mondo della scuola e quello della musica jazz con un linguaggio ricco e creativo.
Una prima mappatura di ciò che è presente nelle scuole italiane ha fatto scoprire progetti virtuosi e importanti che devono essere valorizzati e devono servire da esempio per crearne degli altri. Alcuni vengono proprio presentati in questa giornata, anche come spunto di riflessione sulla situazione attuale e su quale direzione intraprendere insieme.

In collaborazione con il Comitato Nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti e l’IC 16 di Bologna.
E ospitato dal Bologna Jazz Festival.

PROGRAMMA
> ore 9:00 – Apertura delle registrazioni per i partecipanti
> ore 9:30 – Benvenuto Paolo Fresu (Presidente Federazione Il Jazz Italiano, musicista)

> Sul palco i relatori dei progetti didattici e musicali
// Progetto in Musica: LA SCUOLA SUONA IL JAZZ (Brescia)
Carmelo Coglitore, musicista, docente Scuola Media “G. Carducci”
// Progetto in Musica: JAZZ INSIDE (Firenze)
Prof.ssa Maria Elena Romanazzi, docente Liceo Classico “Dante”
Prof. Giovanni Nocentini, docente Liceo Classico “Dante”

> I saluti delle autorità e apertura ufficiale del I° Convegno Nazionale “Il Jazz va a Scuola”
Moderatore Ada Montellanico (musicista, direttivo Federazione Il Jazz Italiano)
Intervengono Paolo Fresu e le autorità istituzionali

> Presentazione del progetto nazionale IL JAZZ VA A SCUOLA
Catia Gori (docente, cantante, direttrice di cori giovanili, promotrice di esperienze musicali legate all’educazione musicale nella scuola primaria, redattrice del progetto nazionale)
Sonia Peana (musicista, ideatrice e promotrice del progetto “Nidi di Note”, attiva nella didattica nei nidi e nelle scuole dell’infanzia e nell’insegnamento del violino e del pianoforte per i più piccoli, redattrice del progetto nazionale)

> Sul palco i relatori dei progetti didattici e musicali
// NIDI DI NOTE e NOTE ELEMENTARI (Bologna)
Sonia Peana (violinista, attiva nella didattica nei nidi e nelle scuole dell’infanzia)
Luigi Mosso (musicista, attivo nella didattica musicale dai nidi alle scuole primarie, produttore di spettacoli sul jazz per bambini e ragazzi)
// MUSICA E GIOCO (Bologna)
Pasquale Mirra (musicista, attivo nella didattica musicale in età scolare)
Danilo Mineo (musicista, attivo nella didattica musicale in età scolare)
// PAZZI DI JAZZ (Ravenna)
Sandra Costantini (Presidente e direttore artistico di Jazz Network, ideatrice del progetto)
Franco Emaldi (musicista, professore)
// IL JAZZ SUONA A SCUOLA (Piacenza e Bologna)
Giovanni Serrazanetti (Presidente di Italia Jazz Club, direttore artistico Cantina Bentivoglio)
Angelo Bardini (direttore artistico Milestone jazz club, commissione artistica Piacenza Jazz Fest)
// BOLOGNA JAZZ FEST: SEGNOSONICO (Bologna)
Federico Mutti (Presidente Bologna Jazz Fest)
// LE FIABE DEL JAZZ: JAZZ & CARTOON (Empoli)
Prof. Alceste Ayroldi (docente di ruolo, saggista, critico musicale, musicologo)
Filippo d’Urzo (direttore artistico Empoli Jazz)
// GIOCAJAZZ (Roma)
Massimo Nunzi (compositore, musicologo, musicista)
// LOCOMOTIVE IN MOVIMENTO: CRAZY JAZZ SCHOOL (Lecce)
Carla Casarano (musicista)
// SIENA JAZZ: VERSO L’ISOLA CHE NON C’È (Siena)
Franco Caroni (direttore artistico Siena Jazz)
// TUTTI QUANTI VOGLION FARE JAZZ (Valenza)
Prof. Maurizio Carandini (dirigente scolastico Scuola Secondaria di I grado “Giovanni Pascoli”)
// VISIONINMUSICA SCUOLA (Terni)
Silvia Alunni (direttore artistico Visioninmusica, musicista)

> Spazio narrativo Come raccontare il jazz nella letteratura per ragazzi
Reno Brandoni (scrittore, musicista)
Laura Moro (direttrice editoriale Edizioni Curci)

> Conclusioni della mattina
Prof. Luigi Berlinguer (Presidente del Comitato Nazionale per l’Apprendimento Pratico della Musica e per lo Sviluppo della Cultura Scientifica e Tecnologica)

> ore 13:30 – 14:30 Pausa pranzo e networking
> ore 14:30 – 16:30 Sul palco i relatori dei progetti didattici e musicali
// Progetto in Musica: L’ORCHESTRA FELICE (Monza)
Felice Clemente (compositore, musicista)
// Progetto in Musica: ODG BRASS BAND (Ravenna)
Franco Emaldi (musicista, professore)
// RUSTICA X BAND (Roma)
Pasquale Innarella (docente, musicista)
// INCONTRIAMO IL JAZZ (Bergamo)
Claudio Angeleri (compositore, musicista, didatta)
// SPMT TUTTI QUANTI VOGLION FARE JAZZ (Roma)
Paolo Cintio (docente Scuola Popolare di Musica di Testaccio, musicista)
// NATI NELLE NOTE (L’Aquila)
Umberto Giancarli (insegnante, musicista)
Lucia Giambotti (insegnante, musicista)
// LA BANDA GIOVANILE FVG ANBIMA (Udine)
Marco Somadossi (insegnante, musicista)
Pasquale Moro (Vice Presidente ANBIMA Friuli Venezia Giulia)
// SOUNDZ FOR CHILDREN
Gegè Telesforo (musicista, ambasciatore UNICEF)
Nicoletta Grassi (Presidente Comitato UNICEF di Bologna)

> ore 16:30 Tavola rotonda e discussione
Linguaggi musicali: specificità del jazz e delle musiche improvvisate, implicazioni didattico-educative.
Intervengono
Annalisa Spadolini (musicista, docente comandato, direzione generale per il personale scolastico del MIUR di Roma)
Tullio Visioli (compositore, vocologo artistico)
Andrea Apostoli (musicista, Fondatore e Presidente AIGAM – Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale)
Tommaso Vittorini (musicista, compositore, co-fondatore Scuola Popolare di Musica di Testaccio)
Paolo Damiani (direttore artistico, musicista, compositore, docente Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, Membro CNAM di Roma)
Ilaria Chirico (cantante, didatta)
Tomaso Lama (musicista, capo dipartimento jazz del Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna)
Moderatrici: Catia Gori, Sonia Peana

> ore 18:00 Chiusura dei lavori

Il Convegno Nazionale “Il Jazz va a Scuola” è valido per la formazione in servizio del personale docente.
Il Convegno è gratuito e risulta accreditato dal MIUR con Direttiva 170/2016.
E’ inoltre presente sulla piattaforma digitale SOFIA con ID 21930. Sarà rilasciato ai presenti il Certificato di partecipazione.

Comments are closed.

Groove Master Edition © (2018) Privacy Policy
 

 
 
previous next
X